La spiegazione alla questione meridionale (i terroni non leggano, tanto non capirebbero)

Pubblicato: 17 febbraio 2010 in Commento, Satira spicciola

Poi dice che non è vero che la risposta più semplice è quella giusta!
Tanti anni di studi per cercare di capire perché ‘sto meridione d’Italia è tristemente – ma storicamente – arretrato rispetto al nord, e alla fine un cervellone britannico ha spiazzato tutti: «A’ ragà… ma è logico: è che al sud so’ meno intelligenti!» (le parole precise di tale dichiarazione potrebbero non coincidere con quelle appena scritte).

Il succo è questo: se il mezzogiorno è meno sviluppato è principalmente per il minore QI, ma anche perché si studia di meno, la qualità del cibo è scadente, ci si prende meno cura dei figli e, udite udite, “almeno dal 1400 il Meridione non partorisce figure di spicco nelle arti e nella politica”. E allora, scusate, ma da meridionale non posso non arrabbiarmi. Ma come si permette?, dico io! Con quali basi e quali criteri scientifici ‘sto tizio, per farsi un po’ di pubblicità, viene a dire che da noi non si mangia bene? Cibo scadente a chi?

Non finisce qui: secondo il ricercatore, questa inferiorità nel quoziente intellettivo è dovuta alla mescolanza genetica con popoli del Medio Oriente e del Nord Africa. Ah… quante braccia levate al nazionalsocialismo!
Com’è ovvio che sia, gran parte della comunità scientifica (e non solo) si è mossa contro questa assurda ricerca. C’è chi ha metodicamente ricordato i vari premi Nobel italiani meridionali; c’è chi ha scientificamente evidenziato nella ricerca “gravi limiti teorici, metodologici e psicometrici”, e chi, diplomaticamente, l’ha definita “una cavolata”. Si tratta di Laboccetta, deputato del Pdl (“napoletano doc”, scrivono su Repubblica.it), che ha aggiunto «sono pronto a offrire a questo signore un soggiorno gratuito nelle regioni meridionali  per rendersi conto di persona di quello che dice».

E ma allora lo vedete che siamo cretini? Ma come, uno ci butta merda addosso, e noi gli offriamo una vacanza?

Annunci
commenti
  1. Peter Ban ha detto:

    Ma c’ha ottant’anni !!!
    decattedratelo! 🙂

    Che poi, finanche fosse vero, l’unica risposta che mi sovviene è: “embè?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...