Don’t drink and drive!

Pubblicato: 30 aprile 2010 in Commento, Pubblicità
Tag:, , ,

Don't drink and driveNe parlai più di un mese fa: mi piacciono le pubblicità originali. Di qualsiasi tipo esse siano, commerciali o sociali non ha importanza.
Ultimamente, ad esempio, sto apprezzando in modo particolare l’ambient marketing.
Per dirla con wikipedia:

è una forma di marketing non convenzionale che sfrutta l’ambiente (sia esso una strada, un negozio, un ascensore, una cabina telefonica, la toilet di una discoteca…) per “incontrare” il target.  (…) L’ambient marketing cerca di portare la pubblicità direttamente dove si trova il suo target specifico, costruendo messaggi ad hoc per i suoi obiettivi; un target potenzialmente molto ricettivo, perché colto “di sorpresa” in un momento di rilassatezza.

L’ultimo esempio di questo tipo che mi ha piacevolmente colpito, è il lavoro fatto da un’agenzia pubblicitaria israeliana per evitare gli incidenti legati all’abuso di alcol. In pratica si sono raccolte 80 carcasse di auto distrutte in incidenti; si è dato loro una forma ben specifica e si è arrivati a realizzare quello che vedete in foto: credo che il messaggio sia abbastanza chiaro.

Un unico dubbio: non vorrei che si avesse l’effetto contrario di un aumento degli incidenti, dovuto a quegli autisti rimasti spiazzati da questo strano e gigantesco totem visibile dall’autostrada.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...