Oggi, chi non ha i soldi per buttarsi nella moda dei remake, può sempre accontentarsi di rifare le locandine. Che spesso quelli delle locandine sono anche più fantasiosi. Tipo questo Matt Chase, che ha rifatto una serie di poster di film famosi. Il mio preferito, e giuro non per campanilismo, è quello di 8 e ½.

Parlai già di un altro bravissimo ri-locandiniere, che è Olly Moss. Qui sotto ecco come hanno rivisitato la locadina dell’ultimo film di Tarantino i due designer (quello di Moss è il secondo).

Annunci
commenti
  1. lumoz ha detto:

    Chase è bravo, ma Moss è geniale: per la serie, Inglorious Basterds di Chase è una bella ri-locandina, ma quella di Moss è veramente magnifica, sottile e intelligente.

    • digiblues ha detto:

      Personalmente anch’io preferisco quelle di Moss, dove l’estetica viene in secondo piano, ed è funzionale al concept della ri-locandina. E’ un po’ lo stesso discorso che mi fa preferire certe pubblicità brillanti a quelle esteticamente impeccabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...